Categories: GDPRPrivacy

Come TikTok si è adeguata alle richieste del Garante della Privacy

Il GDPR, meglio conosciuto come Regolamento per la protezione dei dati personali, è un TU aggiornato che si modella sugli avvenuti cambiamenti della società moderna, la quale man mano è entrata in un’ottica di sempre maggiore digitalizzazione delle interazioni sociali. 

Invero, il codice della privacy in materia di diffusione dei dati personali è stato voluto fortemente da tutti gli Stati Membri dell’Unione Europea, e costituirà pietra angolare nell’ambito del diritto alla cancellazione dei dati personali e diritto alla deindicizzazione dei risultati di ricerca. 

Dall’entrata in vigore del testo, avvenuta in Italia il 25 maggio 2018, tutti gli attori coinvolti, tra cui liberi professionisti, aziende, pubbliche amministrazioni, dovranno allinearsi ed adeguarsi alla nuova normativa.

Le richieste del Garante Privacy su TikTok

TikTok è il social che sta spopolando negli ultimi mesi tra i giovanissimi, ed è per questo che Il Garante si è espressa nel senso di tutelare il più possibile le ingerenze dei dati personali all’interno del social. L’Autorità l’autorità amministrativa indipendente istituita dalla legge sulla privacy del 1996 e poi dal codice in materia di dati personali del 2003, preposta per la tutelare, appunto, la privacy, i diritti ed il rispetto della regolamentazione sul trattamento dei dati personali.

Invero, da quanto viene riportato dal comunicato stampa del garante Privacy, Tik Tok è pronto ad adottare misure al fine di bloccare l’accesso agli utenti minori di 13 anni e valuterà l’utilizzo di sistemi di intelligenza artificiale per la verifica dell’età. Ancora, verrà promossa una campagna informativa per sensibilizzare genitori e figli.

Il blocco degli utenti minori di 13 anni su TikTok

Già a partire dal dal 9 febbraio il social TikTok ha bloccato tutti gli utenti italiani chiedendo di indicare nuovamente la data di nascita prima di continuare ad utilizzare l’app. Una volta che è stata fatta questa identificazione se l’utente è al di sotto dei 13 anni, il suo account verrà rimosso. Per verificare al meglio l’età dell’utente il social si è adoperato in senso di avere un aiuto anche attraverso un’intelligenza artificiale.

I cambiamenti per i maggiori di 13 anni su TikTok

A beneficio di tutti quegli utenti minori di 18 anni ma maggiori di 13, TikTok migliorerà il riassunto della propria Informativa Privacy sull’app  di modo da rendere più agevole ed accessibile le informazioni rispetto ai tipi di dati che il social stesso si pone di raccogliere durante l’utilizzo nonché del trattamento degli stessi.

 

Recent Posts

Il diritto all’oblio oncologico, quali sono le sue caratteristiche?

Il diritto all’oblio, è un diritto c.d.d di nuova generazione che viene introdotto nell'ordinamento nazione…

11 ore ago

Il ruolo del Garante Privacy nelle controversie sul diritto all’oblio

Il diritto all’oblio è quel diritto di nuova generazione che si assume quando un soggetto…

5 giorni ago

Il funzionamento delle norme 2022 sui cookie

Negli ultimi decenni si è diffuso sempre di più il c.d. diritto all'essere dimenticati, che…

6 giorni ago

Il diritto all’oblio nel panorama giurisprudenziale Europeo

Preliminarmente è opportuno chiarire cosa si intende, ormai in armonia in tutta l'Unione Europea, per…

1 settimana ago

Diritto all’oblio: dalla nascita alla riforma Cartabia

La conservazione imperitura dei dati mediante le ricerche sul web consiste per l’interessato in un…

1 settimana ago

La commissione europea EDPB collaborerà più strettamente sui casi strategici

Con l’ausilio e l’ascesa del Regolamento (UE) nr. 679/2016 è stato introdotto il nuovo Codice…

2 settimane ago

Cancelliamo i dati indesiderati

+39.06.39754846

cyberlex.net