Cancelliamo i dati indesiderati +39.06.39754846 cyberlex.net

Come Cancellare Articoli di Giornale da Internet

Vuoi eliminare o fare richiesta di eliminazione di un articolo di giornale? Come puoi farlo? Segui questo articolo e scoprilo.  Seppur possa apparire strano sappi che non sei la prima persona che cerca informazioni su come poter eliminare articoli di giornale da internet. Infatti è una delle ricerche più eseguite in ambito di rimozione degli articoli sia da parte di privati che da parte di aziende o professionisti di ogni settore. Cancellare o rimuovere una notizia o un articolo che possa in qualche modo ledere la dignità o la reputazione online di un individuo è un’operazione delicata che va eseguita affidandosi ai canali ufficiali. Ecco perché in questo articolo andremo a vedere qual è la procedura da attuare e come muoversi per poter eliminare tali notizie che ledono la nostra persona.

Come chiedere di eliminare un articolo di giornale

Il primo passo da compiere è quello di contattare direttamente l’autore, ovviamente noi non lo conosciamo perché se tali informazioni sono finite online il più delle volte è contro il nostro volere o a nostra insaputa. A questo punto abbiamo perciò la possibilità di contattare direttamente il giornale e chiedere al direttore o a chi si occupa del sito di rimuovere l’articolo che ci riguarda. Tendenzialmente trovare i contatti di una testata giornalistica o di un sito web è molto facile, quasi tutti infatti ormai hanno una sezione contatti che ci permette di interagire direttamente con il proprietario del sito web. Tieni però presente che il proprietario del sito potrebbe ignorare la tua richiesta o rifiutarsi di eliminare l’articolo, e quindi che fare? Leggi il prossimo paragrafo.

Come eliminare un articolo di giornale quando il sito web si rifiuta di farlo?

A questo punto entra in campo la legge, in particolare il nostro diritto all’oblio. Questo diritto è sancito dall’art.17 del GDPR ossia del regolamento europeo per la tutela dei dati sensibili nel web. Il diritto all’oblio offre l’opportunità ad ogni persona di poter eliminare dal web dati sensibili o personali, informazioni o contenuti che ledono alla propria reputazione. A tal proposito perciò i motori di ricerca hanno dovuto adeguarsi alla normativa ed offrire agli utenti degli strumenti che gli permettessero di fare tali richieste e di ottenere la deindicizzazione di un link.

Come procedere alla richiesta?

Ogni motore di ricerca ha il suo apposito modulo da compilare con link e parole chiave che generano un determinato risultato di ricerca. Per eseguire la richiesta bisogna essere o i diretti interessati o qualcuno che abbia la possibilità di rappresentarli legalmente come un genitore, un tutore o un legale. Una volta eseguita la richiesta il motore di ricerca analizzerà la situazione e provvederà eventualmente a deindicizzare il sito. Ci sono casi in cui infatti non è approvata e generalmente sono questi i motivi:

  • Motivi tecnici che impediscono la rimozione.
  • URL duplicati.
  • Informazioni che generano un notevole interesse pubblico.
  • L’utente dispone di altre alternative per la cancellazione del contenuto.

La deindicizzazione non è la cancellazione permanente del contenuto ma solo l’oscuramento da alcuni parametri e alcune zone territoriali. Ciò vuol dire che al di fuori dell’Unione Europea e per parametri diversi il link potrebbe continuare ad essere visto.