Cancelliamo i dati indesiderati +39.06.39754846 cyberlex.net

Rimuovere Risultati Ricerca Google

Come rimuovere dei risultati dalla ricerca di Google? Cancellare notizie, eliminare contenuti obsoleti, rimuovere informazioni personali è una questione molto spinosa, soprattutto per chi desidera proteggere la propria privacy online. Al giorno d’oggi, è possibile trovare davvero di tutto sul web – forse anche troppo – e, nel momento in cui si cerca il proprio nome su Google, possono venir fuori dei risultati spiacevoli. Che cosa possiamo fare per proteggere la web identity? Quali sono gli strumenti che abbiamo a disposizione per proteggere la reputazione online e per evitare che determinati contenuti possano danneggiarci? Fondamentalmente, possiamo appellarci al diritto all’oblio e alla deindicizzazione. Se una notizia presente su Google ti sta causando problemi, e la notizia in questione è negativa o passata e si riferisce a fatti giudiziari avvenuti tempo fa, puoi assolutamente appellarti a Google e chiedere di rimuoverla. Al riguardo, però, è bene sapere che Google provvederà solo a deindicizzarla dai motori di ricerca. Se volessi davvero eliminarla definitivamente, dovresti contattare il proprietario del sito su cui è ospitato il contenuto.

Come Rimuovere Contenuti Obsoleti da Google

Molti dei contenuti presenti sul web possono nuocere seriamente alla reputazione di un soggetto e portare ad avere problemi professionali o riguardo alla vita privata. È il motivo per cui l’Unione Europea ha scelto infine di puntare sull’Articolo 17, introducendo il diritto all’oblio e di conseguenza il diritto alla deindicizzazione. Ma che cosa sono i contenuti obsoleti? Come può un contenuto danneggiare la propria reputazione? I link negativi sul web sono ovunque: informazioni illegali, dati personali o finanziari, notizie che appartengono al passato. È assolutamente importante controllare quali notizie troviamo online su di noi. Per rimuoverli, è possibile usare lo strumento Rimozione Informazioni da Google. Si attiverà la procedura di richiesta del diritto all’oblio e deindicizzazione, cancellando dei risultati dai motori di ricerca mediante la query o parola chiave. In questo modo, si può dormire sonni più tranquilli ed evitare che il passato influisca sul presente.

Cos’è il Diritto all’Oblio

C’è uno strumento utilissimo per cancellare notizie da Google, ovvero il diritto all’oblio, che è interconnesso con il diritto alla deindicizzazione. Per comprendere che cos’è il diritto all’oblio, leggiamo di seguito la sua definizione. “L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali”. Significa che se cerchi il tuo nome su Google e trovi notizie risalenti a fatti accaduti anni fa, contenuti obsoleti o informazioni strettamente personali, hai la facoltà di richiedere la rimozione. Di conseguenza, si attiverà l’effetto “collaterale”, ovvero il diritto alla deindicizzazione.