Cancelliamo i dati indesiderati +39.06.39754846 cyberlex.net

Un’altra forma di diritto all’oblio, la rimozione di dati medici e finanziari da Google

Il diritto all’oblio, introdotto nel nostro ordinamento è quel diritto all’essere dimenticati. Che viene disciplinato dall’art. 17 del Regolamento (UE) nr. 679/2016 sulla protezione dei dati personali, o meglio conosciuto come GDPRLa disposizione de quo stabilisce i motivi per i quali  l’interessato ha il diritto di ottenere dal Titolare del Trattamento la rimozione dei dati personali che lo riguardano senza ritardo, come ad esempio un soggetto può chiedere la rimozione del proprio nome da Google nel momento in cui i dati personali dell’interessato non hanno più la necessità di essere trattati o raccolti o quando si sia revocato il consenso al trattamento o quando ancora i dati siano stati raccolti in maniera illecita.

La problematica dei dati dei pazienti oncologici

Il diritto all’oblio di cui si è parlato sopra può essere operato in molti ambiti, un aspetto di particolare rilevanza negli ultimi anni è quello inerente alla causa dei pazienti oncologici. Invero, si rileva come in Italia siano circa un milione i soggetti che sono guariti da malattie tumorali, ma che tuttavia debbono affrontare, oltretutto, impedimenti che ostacolano la ripresa di un’esistenza che possiamo definire all’insegna della normalità. Nella specie, a seguito della conclusione delle cure mediche oncologiche, siffatti soggetti trovano non poche difficoltà per l’accesso sia a servizi finanziari, quali prestiti bancari, che anche nelle polizze assicurative, proprio perché erano affetti da un tumore.

Rimuovere dalla Ricerca Google sulla natura finanziaria, medica e d’identità

Google mette a disposizione diverse modalità al fine di cancellare dalle query di Google, nonché dalla Ricerca alcune informazioni di natura finanziaria, medica e d’identità. Come anticipato il problema dei pazienti oncologici è molto esteso, e crea difficoltà e pregiudizi a tali soggetti. Google, infatti, ha la possibilità di eliminare le informazioni personali che possano causare un rischio significativo per il furto di identità, o anche frode finanziaria ovvero altri danni per la privacy.

I requisiti per la rimozione di questi dati 

I requisiti affinché Google possa prendere in considerazione la cancellazione, sono di seguito enucleati. Ebbene i casi in cui è possibile richiedere la rimozione di certi contenuti sono quelli che contengono:

-numeri di identificazione nazionali riservati come il Social Security Number (Stati Uniti), il Número de identificación fiscal (Argentina), il Cadastro de Pessoas Físicas (Brasile), il numero di registrazione per i residenti (Corea), il documento di identità per i residenti (Cina) e così via.

-il numero di conto bancario.

-il numero di carta di credito.

-l’immagini di firme.

-i dati medici personali e riservati, tra cui quelli che abbiamo prima menzionato.

Una volta che vengono rispettati i requisiti, l’interessato o il rappresentante che agisce in nome e per conto di questi può inoltrare una  richiesta specifica di rimozione di link ai contenuti dai risultati di ricerca di Google attraverso questo modulo.

Cosa accade dopo l’invio della richiesta di cancellazione dei dati finanziari e medici da Google

Al termine della procedura, riceveremo una comunicazione a mezzo mail nella quale ci verrà indicata la conferma della ricezione della stessa. La richiesta viene esaminata. Ogni richiesta viene valutata in base ai requisiti sopra indicati. Laddove fosse necessario, Google chiederà ulteriori informazioni, specialmente quando la richiesta non dispone di informazioni sufficienti per consentirci di valutarla, ad esempio mancano degli URL. In ogni caso per ogni azione intrapresa ci verrà inviata una notifica a mezzo mail. Invero, allorquando la richiesta non abbia i requisiti per la cancellazione, il team di Google includerà la motivazione per il diniego, ad ogni modo è possibile inviare di nuovo la richiesta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: